Un’azienda certamente pionieristica per il territorio, grazie alla scelta di piantare vigneti ad alta intensità sui versanti più elevati e di vinificare con idee innovative inedite per l’epoca in cui affonda le radici questa cantina dei colli euganei.

Vignalta è stata tra le prime cantine vitivinicole ad appoggiarsi ad un impianto fotovoltaico, con una ferrea “lotta integrata” sui vigneti, riducendo i trattamenti al minimo indispensabile garantendo un basso impatto ambientale.

Vignalta punta a racchiudere nelle proprie bottiglie la tipicità del territorio caratterizzato da diverse formazioni geologiche, producendo uva di elevata qualità e perfetto equilibrio che andrà ad esprimere il massimo delle proprie proprietà organolettiche una volta vinificate con rispetto e il minimo delle tecniche enologiche.

Se dovessimo citare i territori da cui la cantina ottiene i prodotti più celebri certamente dobbiamo citare i vigneti di Monte Gemola dal terreno vulcanico e i vigneti di Arquà Petrarca con un terreno sedimentario a scaglia calcarea.

Tra i premi riconosciuti alla cantina non possiamo dimenticarci: il “Colli Euganei Gemola Doc“, che è stato premiato 10 volte con l’assegnazione dei Tre Bicchieri Gambero Rosso”, il “Fior d’Arancio Passito Alpianæ Docg”, che ha ottenuto due medaglie d’oro al “Muscats du Monde” in Francia ed il “Cabernet Riserva Doc”, che ha ricevuto la medaglia d’oro all’ ”Asia Wine & Spirits Awards”.

Visualizzazione di 15 risultati